• 1kg di sarde freschissime
• olio extravergine di oliva
• 500 gr di cime di rapa
• 400 gr di cipolle
• 50 gr di zucchero
• 50 gr di aglio
• 40 gr di aceto
• 5 gr di zafferano
• 150 gr di olive taggiasche
• 100 gr di capperi di Pantelleria
• 200 gr di panour saporita
• 200 gr di ciliegino
• sale e pepe q.b.

Pulire le sarde, deliscarle e privarle della testa, asciugare e sfilettarle. Preparare il ripieno con dei pomodorini a concassè, olive taggiasche denocciolate, capperi di Pantelleria, basilico ed aggiustare di sale e pepe. Pulire le cime di rapa e saltarle in padella con un filo d’olio, l’aglio in camicia ed un filetto di sarda. Tagliate la cipolla a julienne, far maturare in padella con l’aggiunta di zucchero, aceto e zafferano, infine aggiungere 4 foglioline di mentuccia. Al centro di un foglio di pellicola posizionare un filetto di sarda, mettere il ripieno e chiudere ermeticamente, togliendo tutta l’aria presente nell’involtino cuocere a bagnomaria per 5 minuti. Gratinare in forno a 160 gradi per 4 minuti.

Ponete al centro del piatto le cime di rapa, adagiate sopra il filetto di sarda diviso in due ed ancora la cipolla , irrorate con olio extravergine e servite.

ll cappero è un arbusto tipico della flora mediterranea. I capperi utilizzati per uso alimentare sono i bottoni fiorali della pianta, non ancora aperti, di forma tondeggiante e colore verde scuro tendente al senape. Il Cappero di Pantelleria IGP ha un aroma intenso, forte e penetrante può essere denominato tale solo quello prodotto nell’isola di Pantelleria.

Per indicazioni n: La sarda presenta un consistente contenuto in grassi, tra questi gli acidi grassi polinsaturi rappresentano il 37%, soprattutto sottoforma di omega 3. Da non trascurare, inoltre, l’apporto di vitamine del gruppo A, B e D.

Gennaio 3, 2014
INVOLTINO DI SARDINA SU CIME DI RAPA E CIPOLLA LACCATA ALLO ZAFFERANO
• 1kg di sarde freschissime• olio extravergine di oliva• 500 gr di […]