Misure nazionali intese a limitare le ripercussioni di alcune malattie degli animali acquatici

La Gazzetta ufficiale dell’Unione Europea L 59 del 19 febbraio 2021 ha pubblicato la:

“Decisione di esecuzione (UE) 2021/260 della Commissione dell’11 febbraio 2021 che approva misure nazionali intese a limitare le ripercussioni di alcune malattie degli animali acquatici conformemente all’articolo 226, paragrafo 3, del regolamento (UE) 2016/429 del Parlamento europeo e del Consiglio e che abroga la decisione 2010/221/UE della Commissione”.

Il regolamento (UE) 2016/429 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 9 marzo 2016, riguarda le malattie animali trasmissibili e modifica e abroga taluni atti in materia di sanità animale, in particolare l’articolo 226, paragrafo 3.

La Commissione Europea ha adottato la decisione con cui approva le misure nazionali adottate dagli Stati membri o da zone di tali Stati membri elencati negli allegati I e II, consultabili al link di seguito riportato, al fine di limitare le ripercussioni di talune malattie che colpiscono gli animali acquatici conformemente all’articolo 226, paragrafo 3, del regolamento (UE) 2016/429, e stabilisce:

 a) le condizioni per l’approvazione iniziale e continuativa di tali misure (misure nazionali nelle zone indenni da malattie, arti.2 e programmi di eradicazione delle malattie soggette a misure nazionali, art. 3);

b) le restrizioni ai movimenti di animali acquatici tra gli Stati membri;

 c) gli obblighi di informazione degli Stati membri.

La decisione si applica a decorrere dal 21 aprile 2021.

Si rimanda alla consultazione del documento pubblicato nella Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea al seguente link:

https://eur-lex.europa.eu/legal-content/IT/TXT/PDF/?uri=CELEX:32021D0260&from=IT

  Martedì, 23 Febbraio 2021

Alcuni testi e materiali scaricabili sono visibili esclusivamente agli utenti registrati.

Per effettuare la registrazione cliccate qui, per effettuare l'accesso cliccate qui